Skip to content

Le coppie, i fan e la… numerologia

28 marzo 2011

Si è fatto un gran parlare di “Nessuno si salva da solo”, in testa alle classifiche dei libri più venduti, con un altissimo numero di link su Google, un gran numero di recensioni, di tweet e re-tweet ed un interessante numero di affezionati fan sulla pagina di Facebook.

Tanti numeri positivi.

Ma per analizzarli ed apprezzarli non serve un esperto in statistiche: un grafico  che raffigura dei dati non spiega il successo di pubblico, nè in libreria, tantomeno sui social media.

Come comprendere allora le dinamiche che hanno portato questi risultati?

È un’alchimia complessa, con degli aspetti che prescindono dalla “potenza della promozione” e risiedono piuttosto nell’anima delle persone, più specificatamente delle persone di questo tempo e delle loro storie in questo tempo, legate all’evoluzione della società e dei rapporti interpersonali nell’ultimo decennio.

In un periodo in cui si conferma l’aumento delle crisi di coppia, ma ci si confronta anche con una crisi economica mondiale, abbiamo dovuto rivedere non solo la gestione del budget familiare, ma anche i nostri comportamenti, nella necessità di trovare con i partner nuove sinergie. Non di rado senza molto successo, per via dei tempi rapidi di questa recessione che hanno aumentato esponenzialmente lo stress.

Ci troviamo di fronte, quindi, almeno un paio di generazioni di coniugi seriamente in difficoltà o già separati, in cui si fa strada il bisogno di maggiore introspezione, per comprendere e calmierare le sofferenze dell’attuale o ex vita matrimoniale.

Coppie e single che adesso si incrociano su Facebook, uniti in variegati gruppi da molteplici temi, ma tutti con un gran bisogno di condividere informazioni ed emozioni che rallegrino ed  a volte rechino, se non risposte, almeno conforto ai patemi professionali e/o personali che opprimono il quotidiano.

In “Nessuno si salva da solo”, molti hanno scoperto situazioni di coppia a loro familiari e solo vedendole esposte, hanno compreso alcune dinamiche del proprio insuccesso matrimoniale. Altresì nella community su Facebook, trovano ogni giorno interlocutori di varie età, desiderosi di esprimere non solo esperienze negative comuni, ma anche crescite positive o comunque speranze che nascono unitamente ad una maggiore consapevolezza che anche questi scambi aiutano ad acquisire.

È quindi nell’efficacia del libro e poi nella capacità di “comprendere e gestire empaticamente” queste dinamiche, che risiede il successo dell’opera letteraria e della sua espansione digitale.

Ma c’è di più: la stessa autrice legge la community, si “impregna” dei sentimenti esposti nei commenti e nelle riletture della sua opera ed interviene nella fanpage con un toccante messaggio:

Sto leggendo le vostre considerazioni, mi piace molto come rielaborate la storia di Gae e Delia. Ognuno trattiene il flash che più lo turba e lo incita alla rabbia, alla nostalgia dell’amore, magari ad impegnarsi di più, con maggiore profondità e onestà.Le vostre parole fanno venire voglia di scrivere altre parole. Grazie perchè Nessuno si salva da solo e io ho bisogno di persone come voi. Quando potrò tornerò a leggervi.
Margaret Mazzantini

Se le analisi numeriche vanno comunque prodotte, si può scherzosamente affermare che per capire sino in fondo questa “case history”, oltre alle statistiche delle vendite, degli accessi al sito e delle interazioni social, dovremmo includere la sociologia, la psicologia e forse… anche la numerologia ;).

Poiché c’è una parte di questi processi sinergici ed interattivi che conserverà sempre un po’ del mistero insito nei sentimenti umani.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: